Sei qui: Home | Racconti dal territorio | Famiglia, parola d’ordine: “economizzare”
Famiglia, parola d’ordine: “economizzare”

A Brescia proseguono gli incontri del progetto “Fare i conti con la crisi”

risparmi_famigliaProseguono gli incontri e le iniziative ideate dalle Acli bresciane all’interno del progetto “Fare i conti con la crisi”, tappe di un percorso di accompagnamento al bilancio familiare.
Le trasformazioni economiche che hanno investito la nostra società, hanno, infatti, intaccato notevolmente le risorse finanziare delle famiglie italiane e, di conseguenza, ciò ha influito sulla capacità di queste ultime di mantenere i tenori di vita antecedenti la crisi economica. In molti casi, infatti, sono stati proprio l’acquisto di “beni status” e il mantenimento di un certo “stile di vita”, le cause principali d’impoverimento del ceto medio.
In questo contesto, perciò, il progetto “Fare i conti con la crisi” ha rappresentato per le famiglie una bussola che le ha orientate a consumare in maniera «qualitativamente diversa» ed ha indicato loro nuovi strumenti e modi di economizzare le proprie risorse.
A Brescia, ad esempio, nell’incontro realizzato il 19 marzo, si è pensato di approfondire il tema dell’energia fotovoltaica (guarda il volantino dell’iniziativa) e delle possibilità di risparmio così come dei benefici per l’ambiente connesse all’uso di un’energia rinnovabile.
Il prossimo incontro, invece, previsto per il 29 marzo 2012 alle ora ore 20.45 presso il Circolo ACLI di Castenedolo (via XV Giugno, 10) renderà note ai partecipanti le possibilità a disposizione delle famiglie in merito a sgravi e agevolazioni fiscali.
Infine, lunedì 2 aprile alle 20.45 presso il Circolo Acli di San Polo è programmato un ulteriore incontro per trattare il tema del denaro, del suo valore, della sua importanza e del peso nella vita quotidiana

-GUARDA IL VOLANTINO DELL’INCONTRO DEL 29 MARZO

- GUARDA IL VOLANTINO DELL’INCONTRO DEL 2 APRILE